Attività

ARTICOLO 1 DELLO STATUTO C.A.I.
Il Club Alpino Italiano (C.A.I), fondato nell’anno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per scopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

Questa pagina illustra le tipologie di attività che la Sezione Montefeltro svolge nell’ambito delle finalità istitutive del CAI.

Escursionismo

L’escursionismo è l’attività prevalente della Sezione. Per definizione si tratta di camminare in gruppo, guidati da accompagnatori, lungo percorsi che tipicamente non possono essere percorsi con i mezzi di trasporto convenzionali e richiedono precise norme di comportamento, equipaggiamento adeguato ed esperienza commisurata alle difficoltà del percorso dichiarate dagli organizzatori. [approfondimento]

Alpinismo

Contenuti in corso di aggiornamento

Trekking urbani e passeggiate della salute

La Sezione Montefeltro organizza trekking urbani e passeggiate della salute allo scopo di avvicinare quante più persone possibile all’escursionismo e alla pratica del camminare insieme. Ogni anno il programma delle escursioni include almeno un trekking urbano e ogni mercoledì vengono organizzate passeggiate della salute a Urbino e/o a Fossombrone, in base al periodo dell’anno. [approfondimento]

Sentieristica e cartografia

La Sezione Montefeltro partecipa al tracciamento, alla segnaletica e alla manutenzione dei sentieri e offre collaborazione al rinnovo e all’aggiornamento della cartografia dei territori di competenza. [approfondimento]

Formazione e divulgazione

La Sezione organizza corsi di formazione per soci e non soci e attività di divulgazione e di sensibilizzazione aperte, orientate alla conoscenza delle montagne, alla sicurezza e alla tutela dell’ambiente e del territorio. [approfondimento]